Home Page  |  Press Area  |  Contatti

,

 
● #CittàdelLibro2017 ● Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo (Gianni Rodari) ● #CittàdelLibro2017 ● I Cammini dell'Uomo ●

Giancarlo Parretti – Il leone di Orvieto

Informazioni Evento
Autore: Giancarlo Parretti
Libro: Il leone di Orvieto
Editore: Marsilio
Data:
Domenica 15 Dicembre 2013 – Ore 18:00

Sala: Saletta Cultura
Dialoga con: Raffaele Sirsi

parrettiBiografia
Finanziere italiano, famoso negli Stati Uniti per la scalata della MGM.
Mogul della finanza, è stato proprietario e presidente della catena Melia Hotel, un brand con più di 300 alberghi sparsi in tutto il mondo, e della Renta Immobiliaria S.A, una delle più grandi società immobiliari spagnole. È stato, inoltre, socio fondatore del quotidiano spagnolo El Mundo.
Per breve tempo è stato presidente e proprietario del Siracusa, nonché editore del quotidiano “Il Diario”.
Nel 1990 lanciò un’OPA sulla New York Stock Exchange che gli consentì di diventare proprietario e presidente del gruppo Pathè-Metro-Goldwyn-Mayer-United Artists. Comprò la MGM per 1,3 miliardi di dollari, con fondi presi in prestito da una filiale olandese del Crédit Lyonnais.
Dopo due anni, però, il Crédit Lyonnais licenziò Parretti e assunse il controllo della MGM, citandolo in tribunale. La banca fu salvata dal fallimento solo grazie all’intervento del governo francese, che creò un consorzio ad hoc, sollevando grandi polemiche[1][2]. Nel marzo 1999 un tribunale francese lo giudicò colpevole di abuso di fondi aziendali e di frode fiscale condannandolo a quattro anni di carcere e a pagare una multa di un milione di franchi.
Attualmente vive ad Orvieto. Ha tre figli Valentina, Mauro ed Evelyn, nati dal matrimonio con Maria Cecconi.

Descrizioneleone
Giancarlo Perretti è figlio di una umile famiglia di Orvieto e coltiva da anni la passione per il cinema. Inizia a lavorare molto presto come lavapiatti, ma già da adolescente dimostra di avere altre ambizioni. Così, nell’arco di vent’anni cerca di avvicinarsi sempre di più al potere, stringendo contatti con gli uomini politici e della finanza, senza precludersi nulla, non esistono limiti che possano impedirgli di raggiungere il suo unico obiettivo: conquistare la nota casa di produzione, la Metro Goldwin Mayer. L’operazione si rivela però un vero e proprio fallimento, il più grande della storia del cinema. Un documentario popolare che racconta una storia vera ma con i toni della commedia e del thrilling.



Fondazione
Trasparenza
Edizioni Passate
Come Raggiungerci
Press Area
Staff-Contatti


Fondazione Citta' del Libro Onlus -
P. Iva: 03666590751
Via San Giuseppe, 30 - 73012 Campi Salentina - LECCE
Tel. 0832.720687 - 0832.720688 - info@cittadellibro.net

Privacy e Note Legali  |  Sitemap XML

 

Seguici sui Social