Home Page  |  Press Area  |  Contatti

,

 
● #CittàdelLibro2017 ● Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo (Gianni Rodari) ● #CittàdelLibro2017 ● I Cammini dell'Uomo ●

Manuela Pulimeno – Tino e Rina – La fantastica avventura della vita

Informazioni Evento
Autore: Primalba – Manuela Pulimeno
Libro: Tino e Rina – La fantastica avventura della vita
Libro: Myrian contro Raymond – La ragazza del destino e il principe del mondo

Editore: Libellula
Data:
Sabato 14 Dicembre 2013 – Ore 10:00

Sala: Centro Servizi
Dialoga con: Tony Tundo

primalbaBiografia
PRIMALBA è lo pseudonimo di Manuela Pulimeno, nome d’arte scelto in omaggio alla terra salentina dove sorge il primo sole (la prima alba) d’Italia. Una laurea in Filosofia e un Master americano in Relazioni Internazionali, mamma e autrice della serie ludico-educativa per bambini “Tino e Rina – La fantastica avventura della vita” e della collana per ragazzi “Myrian contro Raymond – La ragazza del destino e il principe del mondo”, ha lavorato per anni nel campo dell’editoria come redattrice e curatrice di testi. Nell’area giochi del Parco Filosofico di Corigliano d’Otranto sono visitabili i totem tratti dai personaggi dei suoi libri. È impegnata in progetti di formazione a doppio binario (diretti sia agli alunni che ai loro genitori) a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, integrati con percorsi di educazione alla genitorialità, nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Descrizione
Tino e Rina – La fantastica avventura della vita è il titolo di una serie di racconti con finalità ludico-educative diretti ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni. I protagonisti sono due gatti con caratteristiche tinoantropomorfe (Tino e Rina) ed i loro padroncini, i gemelli Alby e Bea (di 10 anni). I gatti conferiscono alla narrazione una tipica atmosfera da “favola” tradizionale (priva di elementi “fantasy”). Le storie, all’interno delle quali i piccoli lettori ritrovano le molteplici sfaccettature della vita reale, hanno una precisa finalità pedagogica. La chiara adesione ad una morale si ritrova sempre all’interno di una narrazione intrisa di elementi di vita quotidiana. L’espediente narrativo utilizzato per trasmettere il messaggio educativo consiste nel creare parallelismi tra le coinvolgenti avventure dei gatti e le esperienze scolastiche, familiari o ludiche dei due gemelli nella vita reale. L’obiettivo è quello di trasmettere precisi contenuti educativi attraverso storie divertenti, caratterizzate da un chiaro sistema di valori di riferimento, di cui sono portatori i genitori e i nonni dei protagonisti. I valori e i contenuti educativi del primo ciclo di racconti spaziano dallo sviluppo del senso di responsabilità all’integrazione del diverso, dalla bellezza della condivisione in famiglia fino al superamento dei pregiudizi e alla prevenzione del bullismo.

Myrian contro Raymond – La ragazza del destino e il principe del mondo è la denominazione di una serie di racconti per ragazzi (10-14 anni). La storia è ambientata a Mondonia, simbolo di una myriamqualsiasi città e più in generale del mondo, in un contesto contemporaneo (ai nostri giorni ovvero in un futuro molto prossimo). Attraverso le vicende di Alby e Bea, i due gemelli di 13 anni in cui il lettore si identifica, vengono affrontate tematiche e situazioni che i ragazzi vivono nel mondo di oggi. In ogni racconto viene sviluppato un tema specifico a partire da un’occasione o circostanza particolare. In generale, tutto è riconducibile all’eterna lotta tra il bene e il male, personificati da Myrian (la protagonista) e Raymond (l’antagonista), attorno ai quali ruotano gli altri personaggi principali. Il racconto si sviluppa secondo uno schema tipico (antefatto, complicazione, svolgimento della vicenda e conclusione), con una chiave di lettura educativa che non si limita solo al finale della storia. Il testo è infatti disseminato di riferimenti ai valori che rappresentano il patrimonio morale dei personaggi positivi. Myrian contro Raymond intende riproporre ai lettori pre-adolescenti una netta distinzione tra il bene e il male, esortandoli ad impegnarsi in prima persona per il miglioramento della realtà in cui vivono.



Fondazione
Trasparenza
Edizioni Passate
Come Raggiungerci
Press Area
Staff-Contatti


Fondazione Citta' del Libro Onlus -
P. Iva: 03666590751
Via San Giuseppe, 30 - 73012 Campi Salentina - LECCE
Tel. 0832.720687 - 0832.720688 - info@cittadellibro.net

Privacy e Note Legali  |  Sitemap XML

 

Seguici sui Social