Home Page  |  Press Area  |  Contatti

,

 
● #CittàdelLibro2017 ● Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo (Gianni Rodari) ● #CittàdelLibro2017 ● I Cammini dell'Uomo ●

Autori Scuole Primarie

MASSIMO BIRATTARI
SCRIVERE BENE E’ UN GIOCO DA RAGAZZI – Edizioni Feltrinelli – € 13,00
Giovedì 12 Dicembre 2013 – Ore 11:00

birattariBiografia:
Massimo Birattari è laureato in storia e diplomato presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. Redattore, traduttore, consulente editoriale, è autore di una grammatica pratica, Italiano. Corso di sopravvivenza (2010), e di un “manuale di stile”, È più facile scrivere bene che scrivere male (2011). Ha curato Io scrivo, corso di scrittura in 24 volumi del “Corriere della Sera” (2011). Tra i suoi libri per ragazzi, I rivoltanti romani (con Terry Deary, 1998); I barbuti barbari (2008) e Vite avventurose di santi straordinari (2009), entrambi con Chicca Galli; e per Feltrinelli Kids Benvenuti a Grammaland (2011) e La grammatica ti salverà la vita (2012).

Descrizione:
Scrivere bene non serve solo a prendere un bel voto in Italiano. Serve a pensare bene, a esprimere i sentimenti, a comunicare le cose che ci stanno a cuore, a convincere gli altri e addirittura a creare interi mondi. È quello che scrivere-benesperimentano i ragazzi protagonisti di questo libro, vittime di uno scienziato che sostiene di aver inventato una macchina capace di trasformare in realtà le cose scritte (ma solo quelle scritte “bene”, con precisione ed efficacia). La macchina fa quel che promette, anzi ben di peggio. I ragazzi, trasformati in bit, diventano personaggi del più straordinario videogioco mai concepito: dovranno superare ¬ ancora una volta con l’aiuto del professor Mangiafuoco, già incontrato nei due libri precedenti ¬ una serie di prove tutte legate alla scrittura, mettendosi all’opera su testi diversi, dalla descrizione al riassunto, dal manuale d’istruzioni all’e¬mail, dall’articolo di giornale al brano narrativo, imparando a servirsi di una lingua corretta, chiara ed espressiva. Se scriveranno “bene”, le loro parole creeranno ambienti meravigliosi, inventeranno personaggi, li condurranno al livello successivo; se scriveranno “male”, si apriranno trabocchetti sotto i loro piedi, crollerà ciò che avevano provato a costruire, le porte verso il livello superiore resteranno chiuse. E attenzione: solo grazie alle loro capacità di scrittura potranno sperare di fuggire dal videogioco e tornare nel mondo reale.
Età di lettura: da 8 anni.

 

orizzontale

PATRIZIA FANO
LE AVVENTURE DI POPOV. STORIA DI UN POLPO – Edizioni WIP – €10,00
Giovedì 12 Dicembre 2013 – Ore 10:00

fanoBiografia
Patrizia Fano, docente nella scuola media e già scrittrice del libro “Nick il bullo”, ha pensato di raccontare la vita di questo animale in un romanzo per ragazzi.

 

Descrizioneavventure
E’ un libro scritto per i bambini e per i ragazzi, al fine di promuovere l’amore e il piacere della  lettura e delle scienze attraverso  le avventure e la storia di un polpo che in prima persona racconta come caccia, si muove, si difende, si riproduce e fa parte di miti e leggende. L’intento è quello di narrare in modo semplice senza troppe invenzioni favolistiche una storia vera, reale, quella della la vita di un animale tra i più comuni nel mondo (octopus vulgaris).

Ho voluto ambientare questo racconto dal taglio scientifico nel mio territorio tra S.Giorgio e Bari,  terra tra le più appassionate di pesca del polpo, sbattitura, arricciatura e consumo dello stesso. Le illustrazioni che lo accompagnano sono realistiche. Il linguaggio è chiaro, pulito con qualche gioco di scrittura creativa. Lo stile è ritmico, incalzante e appassionato.
Il protagonista tiene incollato il lettore facendolo tuffare nel suo amato mondo: il mare.
Illustrazioni a cura dell’ Arch. Massimiliano Palazzo che sarà presente all’incontro.

orizzontale

ANTONIO FERRARA
LA MAESTRA E’ UN CAPITANO – Edizioni Coccole & Books – € 11,90
Venerdì 13 Dicembre 2013 – Ore 11:00

ferraraBiografia:
Antonio Ferrara è autore e illustratore di numerosi libri per ragazzi, tra cui Pane arabo a merenda, A braccia aperte, Falzea; Puzzillo gatto gentiluomo, Come i pini di Ramallah, I suoni che non ho mai sentito, Fatatrac; La vita al centro, Mondadori; Ulivi, Perché, Il sentiero e l’albero, Tolbà; Anguilla, Salani. È nato a Portici, vicino a Napoli, nel 1957 e vive a Novara con sua moglie Marianna, sua figlia Martina e coi gatti Simba e Minou. Ha compiuto studi artistici e ha lavorato per sette anni presso una comunità alloggio per minori, dove ha imparato a frequentare i sogni dei bambini e a non prendersi mai troppo sul serio. Tiene laboratori di illustrazione e scrittura creativa per ragazzi e per adulti presso scuole, biblioteche, librerie, associazioni culturali e case circondariali. Se gli chiedete perché scrive racconti per bambini, “Per risarcirli”, vi risponderà. Vincitore Premio Andersen 2012.la-maestra

Descrizione:
Il racconto in prima persona di una coraggiosa maestra dei nostri giorni, alle prese con i mille impegni paralleli della professione e della vita privata. La nostra impavida e umanissima maestra, eroicamente, a volte in solitudine, affronta con la stessa intraprendenza i virus influenzali e la carenza di carta igienica, la convivenza e le tabelline… Sempre con entusiasmo, con tenera tenacia. Con un formidabile rispetto per i suoi bambini.
Età consigliata: da 7 anni.

orizzontale

GIANLUCA LENTINI
GAIA, IL PIANETA TERRA e il clima che cambia – Edizioni Feltrinelli – € 13,00
Sabato 14 Dicembre 2013 – Ore 11:00

lentiniBiografia:
Gianluca Lentini, geofisico, ha lavorato per sei anni nel gruppo di ricerca di Climatologia storica dell’Università degli Studi di Milano e dell’Istituto di Scienze dell’atmosfera e del clima del cnr di Bologna. Dal 2011 si occupa di strategie di adattamento al cambiamento climatico presso l’Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste (ersaf).


Descrizione:gaia

Fabio, Claudia, Anna, Matilde, Walter e Mario sono andati al Museo di storia naturale con la loro classe e, quando la guida ha tirato fuori dalla vetrina il fossile di un piccolo dinosauro, nonostante le raccomandazioni, non hanno resistito e, velocissimi, lo hanno toccato. Ecco che nei giorni seguenti ognuno di loro ha un incontro inatteso ed eccezionale con Gaia, la Terra, che si manifesta attraverso le sue componenti: aria, acqua, ghiaccio, terra, l’insieme delle piante e degli animali e la specie umana. Gaia è davvero un pianeta complesso e speciale, dove ogni sua parte è sempre stata in equilibrio, ma ora qualcosa è mutato e noi ce ne accorgiamo attraverso il clima che sta cambiando. Se impariamo a conoscere i vari aspetti di Gaia e le strategie per affrontare questo cambiamento, sapremo tutti cosa si può fare in concreto per salvare il pianeta.
Età di lettura: da 8 anni.

orizzontale

ANNA CERASOLI
GEOMETRIA DEL FARAONE – Edizioni El-Einaudi – € 11,90
Venerdì 13 Dicembre – Ore 10:00

cerasoliBiografia:
Anna Cerasoli ,laureata in matematica ha insegnato nella scuola media superiore. E’ autrice di numerosi libri sulla matematica. Dopo la laurea in matematica e un periodo di ricerca al Cnr, ha insegnato nella scuola secondaria. Attualmente si dedica alla divulgazione della matematica in forma narrativa, unica italiana in questo campo, ed è annoverata tra le autrici più accreditate e di successo. All’attività di scrittrice affianca incontri con studenti e adulti e corsi di aggiornamento per docenti.
E’ una delle maggiori autrici italiane di libri per bambini sulla matematica: iniziare a contare, appassionarsi ai numeri e alle formule, capire i concetti che si affrontano nel programma scolastico sono i temi che nei suoi libri diventano subito facili e divertenti.

Descrizione:geometriai
Una fiaba per raccontare la nascita della geometria, mostrandone i primi strumenti e i primi concetti. Siamo in Egitto, nel 2000 a. C., il Nilo straripa fertilizzando i campi ma, allo stesso tempo, distruggendone i confini. Il Faraone invia i suoi tecnici che, tendendo corde, ridisegnano le forme quadrate dei recinti. Il protagonista della fiaba è un ragazzo, il cui padre è uno dei più bravi tecnici del Faraone. In sua assenza sarà lui, con i suoi tre fratelli a realizzare un quadrato perfetto, tanto da ricevere in premio uno scarabeo tutto d’oro. Ce lo racconta lui stesso scrivendo su un papiro che, oggi, la stessa scolaresca de La grande invenzione di Bubal ammira in un museo. Anche in questa occasione, la maestra coinvolge i suoi alunni che provano a mettersi nei panni del protagonista.

orizzontale

NICOLETTA BORTOLOTTI
Sulle onde della libertà (Ispirato a una storia vera) – Edizioni Mondadori – € 8,00
Venerdì 13 Dicembre – Ore 10:00

bortolottiBiografia:
Nicoletta Bortolotti, nata in Svizzera, vive in provincia di Milano. Lavora come redattrice e ghost writer nell’editoria per ragazzi, e ha firmato diversi libri di successo per adulti, tra i quali E qualcosa rimane (Sperling&Kupfer). Mamma di due bambini trova il tempo di scrivere in treno, che è la sua “casa viaggiante”.

 

Descrizione:sulle-ali
“Mi chiamo Mahmud e abito in un posto che dicono terra di tutti e di nessuno.
O anche prigione a cielo aperto. Ma il suo vero nome è Gaza City. Ho un’unica passione, un unico sogno, un’unica fissa: il surf.”
Mahmud vive a Gaza City, una città colpita ogni giorno dai bombardamenti, e adora il surf. Anche Samir adora il surf. Ma il primo è palestinese e l’altro israeliano. Ma che differenza fa? Hanno tutti e due gli stessi sogni e aspettano tutti e due la stessa onda da cavalcare. E non importa se quell’onda sarà israeliana o palestinese.
Età di lettura: da 9 anni

orizzontale

PAOLA ZANNONER
La banda delle ragazzine – Edizioni Giunti Junior
Giovedì 12 Dicembre 2013 – Ore 9:00

zannonerBiografia
Paola Zannoner vive a Firenze.
Scrittrice, esperta di narrativa, consulente bibliotecaria. Ha iniziato la sua attività come bibliotecaria e critico letterario, collaborando con le più importanti riviste del settore. Nel 1998 Mondadori ha pubblicato il suo primo racconto. Da allora, Paola si è dedicata quasi esclusivamente alla scrittura, mantenendo però un costante rapporto con le biblioteche e le scuole con corsi di formazione per docenti e bibliotecari, seminari sulla scrittura narrativa, conferenze sulla letteratura, incontri con l’autore. Da dieci anni tiene un laboratorio di scrittura da cui è nato il collettivo di autori Scrittori di Massa (Massa Marittima- GR). La sua produzione narrativa è consistente, diretta specialmente ai giovanissimi, e spazia nei diversi generi e temi. Ha anche pubblicato saggi, racconti, romanzi per adulti. Gli oltre 15 romanzi pubblicati per Mondadori, De Agostini, Fanucci hanno ricevuto molti premi e sono tradotti in numerosi paesi del mondo.

Descrizionela-ragazza
La protagonista è Sveva, costretta in un qualche modo dalla sua rivale, un’antipatica compagna di scuola, a partecipare a una gara di bicicletta. Il problema è che non è mai andata sulle due ruote e ha pochissimi giorni per imparare bene. Il nonno le procura una bici da corsa davvero speciale e, con l’aiuto e il sostegno delle cinque amiche, si allena fino a presentarsi alla partenza. Ma soprattutto, l’incontro con un amico al mare le dà la spinta in più per correre e vincere

orizzontale

PRIMALBA – Manuela Pulimeno
Tino e Rina – La fantastica avventura della vita – Edizioni Libellula
Sabato 14 Dicembre 2013 – Ore 10:00

primalbaBiografia
PRIMALBA è lo pseudonimo di Manuela Pulimeno, nome d’arte scelto in omaggio alla terra salentina dove sorge il primo sole (la prima alba) d’Italia. Una laurea in Filosofia e un Master americano in Relazioni Internazionali, mamma e autrice della serie ludico-educativa per bambini “Tino e Rina – La fantastica avventura della vita” e della collana per ragazzi “Myrian contro Raymond – La ragazza del destino e il principe del mondo”, ha lavorato per anni nel campo dell’editoria come redattrice e curatrice di testi. Nell’area giochi del Parco Filosofico di Corigliano d’Otranto sono visitabili i totem tratti dai personaggi dei suoi libri. È impegnata in progetti di formazione a doppio binario (diretti sia agli alunni che ai loro genitori) a tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, integrati con percorsi di educazione alla genitorialità, nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Descrizionetino
Tino e Rina – La fantastica avventura della vita è il titolo di una serie di racconti con finalità ludico-educative diretti ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni. I protagonisti sono due gatti con caratteristiche antropomorfe (Tino e Rina) ed i loro padroncini, i gemelli Alby e Bea (di 10 anni). I gatti conferiscono alla narrazione una tipica atmosfera da “favola” tradizionale (priva di elementi “fantasy”). Le storie, all’interno delle quali i piccoli lettori ritrovano le molteplici sfaccettature della vita reale, hanno una precisa finalità pedagogica. La chiara adesione ad una morale si ritrova sempre all’interno di una narrazione intrisa di elementi di vita quotidiana. L’espediente narrativo utilizzato per trasmettere il messaggio educativo consiste nel creare parallelismi tra le coinvolgenti avventure dei gatti e le esperienze scolastiche, familiari o ludiche dei due gemelli nella vita reale. L’obiettivo è quello di trasmettere precisi contenuti educativi attraverso storie divertenti, caratterizzate da un chiaro sistema di valori di riferimento, di cui sono portatori i genitori e i nonni dei protagonisti. I valori e i contenuti educativi del primo ciclo di racconti spaziano dallo sviluppo del senso di responsabilità all’integrazione del diverso, dalla bellezza della condivisione in famiglia fino al superamento dei pregiudizi e alla prevenzione del bullismo.

Myrian contro Raymond – La ragazza del destino e il principe del mondo è la denominazione di una serie di racconti per ragazzi (10-14 anni). La storia è ambientata a Mondonia, simbolo di una qualsiasi città e più myriamin generale del mondo, in un contesto contemporaneo (ai nostri giorni ovvero in un futuro molto prossimo). Attraverso le vicende di Alby e Bea, i due gemelli di 13 anni in cui il lettore si identifica, vengono affrontate tematiche e situazioni che i ragazzi vivono nel mondo di oggi. In ogni racconto viene sviluppato un tema specifico a partire da un’occasione o circostanza particolare. In generale, tutto è riconducibile all’eterna lotta tra il bene e il male, personificati da Myrian (la protagonista) e Raymond (l’antagonista), attorno ai quali ruotano gli altri personaggi principali. Il racconto si sviluppa secondo uno schema tipico (antefatto, complicazione, svolgimento della vicenda e conclusione), con una chiave di lettura educativa che non si limita solo al finale della storia. Il testo è infatti disseminato di riferimenti ai valori che rappresentano il patrimonio morale dei personaggi positivi. Myrian contro Raymond intende riproporre ai lettori pre-adolescenti una netta distinzione tra il bene e il male, esortandoli ad impegnarsi in prima persona per il miglioramento della realtà in cui vivono.

orizzontale

ERIKA SCARANO
La Fata Perduta – Edizioni Cingolani Alessandro
Giovedì 12 Dicembre 2013 – Ore 9:00

scaranoBiografia
Erika Scarano ha iniziato a scrivere dall’età di nove anni, coltivando questa passione fino a pubblicare a 13 anni il suo primo romanzo “Il segreto di villa Clamberry: memorie di un fantasma”. Da allora ha continuato a scrivere instancabilmente, realizzando così la saga “Il circolo della vita”, composta dai romanzi: “Il circolo della vita”, “Il rogo della strega”, “Tre passi” e in ultimo, pubblicato quest’anno, “Sospiri d’ombra”. Le opere, tutte con un filone esoterico a far da sfondo, narrano le vicende di vari personaggi le cui vite si intrecciano inseparabilmente durante il corso della saga. Di formazione classica (ha frequentato il Liceo Classico G. Palmieri), ha proseguito gli studi a Parma, dove attualmente frequenta la Facoltà di Psicologia. Di ultima pubblicazione “La Fata Perduta”, un favola per bambini, e non solo.

Descrizione559206_407878532618398_1938853373_n

Aurora, la protagonista del racconto, è una bambina che incontra quasi casualmente una fata. Questa insolita creatura infatti ha deciso di chiedere aiuto ad Aurora per ritrovarsi. “Mi sono persa”, spiega, e non è una perdita di luogo, ma di identità quella che caratterizza l’avventura delle due, affiancate da alcuni aiutanti, come il lupo, fedele compagno della fata, e il cugino di Aurora.
Una ricerca di sé, un racconto introspettivo, un modo per ricercare tra le pagine di una favola una parte di sé. Uno, nessuno e centomila Io da vivere e sentire sulla propria pelle.
La ricerca della complessità dell’animo umano, la moltitudine di Io all’interno di ciascuno, un racconto per iniziare questo cammino fin da piccoli, un racconto per continuare la ricerca a qualunque età.

 



Fondazione
Trasparenza
Edizioni Passate
Come Raggiungerci
Press Area
Staff-Contatti


Fondazione Citta' del Libro Onlus -
P. Iva: 03666590751
Via San Giuseppe, 30 - 73012 Campi Salentina - LECCE
Tel. 0832.720687 - 0832.720688 - info@cittadellibro.net

Privacy e Note Legali  |  Sitemap XML

 

Seguici sui Social